Video Emozionali


La produzione di un video emozionale è probabilmente la sfida più ardua che uno studio di produzione video specializzato in video industriali possa affrontare.

Riuscire a trasmettere sensazioni positive ed emotivamente coinvolgenti è di per se molto complicato, e lo è ancora di più quando si deve parlare di industrie che, diciamolo francamente, nei loro processi produttivi automatizzati non hanno una forte connotazione emozionale.

E' solo grazie ad un ottimo studio di regia misto ad una buona dose di creatività che è possibile trasformare in un racconto accattivante ed emozionante la storia di un'industria.

Perché realizzare Video Emozionali?

Perché realizzare Video Emozionali?

Pensando alla frase di Theodore Levitt «È vitale l’idea che l’industria sia un processo di soddisfazione dei clienti, non un processo di produzione di beni» è inevitabile non soffermarsi su un concetto: il marketing moderno non è più incentrato sul vendere i beni che la fabbrica produce ma sul produrre quello che il consumatore desidera.

Il video emozionale offre non solo un prodotto utile a soddisfare dei bisogni reali ma quello che i consumatori di questa nuova generazione cercano, cioè vivere un’esperienza.

La produzione di un video emozionale stimola il consumatore facendo leva sulle sue emozioni, catturando la sua attenzione ed in seguito fidelizzandolo.

Infatti, come dice Donald Calne: «La differenza sostanziale tra emozione e ragione è che l’emozione porta all’azione, la ragione a trarre conclusioni».

L'innovazione tecnologica ha portato alla standardizzazione dei prodotti su larga scala, ed è per questo motivo che la competizione Industriale si stia spostando sul marketing emozionale.

Quali tecniche vengono utilizzate?

Quali tecniche vengono utilizzate?

Nella produzione di un video emozionale, oltre allo studio e alla creatività del regista, vengono utilizzate diverse tecniche di ripresa cinematografiche.

Lo slow motion

consente di visualizzare una ripresa al rallentatore: questo consente di catturare dettagli invisibili ad occhio nudo.

Il time lapse 

al contrario dello slow motion, accelera il tempo di una ripresa offrendo allo spettatore la visione di un ampio lasso di tempo in pochi secondi.

Le riprese aeree con drone

offrono la visione di uns acena da un punto di vista differente e altamente spettacolare.

Queste sono solo alcune tecniche che, integrate in un video industriale, riescono a trasmettere allo spettatore delle sensazioni positive e trasformano un semplice filmato industriale in un video emozionale dal taglio cinematografico.