C.R.E.A. DIM4ZOO


Il C.R.E.A. (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria) è l'Ente di ricerca italiano dedicato alle filiere agroalimentari con personalità giuridica di diritto pubblico, vigilato dal Ministero delle politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo (Mipaaft).

Le competenze scientifiche spaziano dal settore agricolo, zootecnico, ittico, forestale, agroindustriale, nutrizionale, fino all’ambito socioeconomico. Il C.R.E.A. ha piena autonomia scientifica, statutaria, organizzativa, amministrativa e finanziaria.

Il Progetto DIM4ZOO

Il progetto DIM4ZOO, finanziato e realizzato nell’ambito dei “Progetti dimostrativi e azioni di informazione” dei PSR di Regione Lombardia, ha consentito agli operatori del settore, durante i numerosi eventi dimostrativi e informativi, di avere una panoramica di quanto sta accadendo in termini di innovazione tecnologica nella zootecnia da latte lombarda, attraversando l’innovazione disponibile dalla gestione del foraggio insilato fino alla qualità del latte prodotto da ciascuna bovina.

Grazie a questo progetto finanziato da Regione Lombardia, il CREA ha conosciuto tante interessanti situazioni aziendali nelle quali, confrontandosi con allevatori ospitanti e ospiti, ha cercato di dare un contributo concreto alle possibilità della zootecnia lombarda di trarre il massimo giovamento dal processo di innovazione tecnologica attualmente in corso.

Le centinaia di presenze registrate e l’entusiasmo nella partecipazione a tutti i tipi di incontro testimoniano la risposta degli operatori del settore.

Grazie a Regione Lombardia e a chi ha partecipato a DIM4ZOO

L'Automazione nella Gestione di precisione della Dieta della Bovina da Latte

Presentazione dell'Azienda Verdera;

Importanza e vantaggi dell'automazione nella distribuzione della miscelata;

Requisiti per un corretto layout e un'ottima installazione dell'impianto di distribuzione;

Importanza gestione dati unifeed;

Discussione con i partecipanti e confronto su una efficiente e sostenibile gestione automatizzata di una miscela senza insilati.

Monitorare la Qualità del Fronte di un Insilato di Mais

Per Monitorare la Qualità del Fronte di un Insilato di Mais possiamo applicare diverse tecnologie:

  • La termografia
  • Controllo con sistema Near portatile
  • Applicazione del Penetrometro
  • Campionamento per stabilire il profilo dimensionale dell'insilato

La Termografia consente di vedere se è in atto un processo di deterioramento aerobico. Il Controllo con sistema Near portatile è utile per analizzare la qualità del silomais nei diversi punti. L'Applicazione del Penetrometro permette di trovare i punti critici in termini di bassa compattezza dell'insilato. Il Campionamento per stabilire il profilo dimensionale dell'insilato per scoprire la prestazione dell'insilato di mais all'interno della miscelata unifeed dal punto di vista dimensionale.

Video dell'Evento sull'Analisi del Latte

Progetto PSR DIM4ZOO: Dimostrazione e informazione per innovare l'allevamento lombardo mediante la zootecnia di precisione.

- Importanza dell'analisi in linea del latte (entro un sistema integrato di zootecnia di precisione) in un allevamento biologico, presso l'Az. Agr. Villaretta di Ferrari Gianluca.

- Presentazione dell'azienda biologica e dei sistemi di zootecnia di precisione installati.

- Operatività delle tecnologie utilizzate in azienda dalla progettazione fino alla routine quotidiana.

- Importanza dell'analisi dei dati provenienti dal sistema di mungitura (AMS) nella gestione zootecnica e sanitaria della mandria.

- Integrazione delle informazioni provenienti dai vari sensori nel sistema di gestione aziendale e loro corretta interpretazione per la massimizzazione della redditività.

Video dell'Evento sull'Analizzatore Automatizzato del Latte

Potenziale informativo da tecnologie digitali associate ai sistemi di mungitura tradizionale: Analizzatore automatizzato del latte, presso la Cascina Cigolina.

- Presentazione dell'azienda e visita della stalla (220 vacche da latte).

- Dimostrazione del funzionamento dell'impianto di mungitura (sala 10 + 10) e del sistema di analisi automatizzato del latte (dosaggio del progesterone, del beta-idrossibutirrato, dell'urea e dell'attività dell'enzema LDH).

- Integrazione delle informazioni provenienti dai vari sensori nel sistema di gestione aziendale e corretta interpretazione dei dati per massimizzare la redditività dell'azienda.

- Discussione con i partecipanti e chiusura lavori.

Video dell'Evento sull'Analisi Termografica degli Insilati

Dimostrazione in campo sull'utilizzo dell'analisi termografica per la valutazione della qualità dei foraggi insilati presso la Fattoria Cornetti.

Il cambiamento climatico in corso ha reso il mais e gli altri foraggi più suscettibili ad attacchi fungini durante il ciclo colturale. Durante l'evento viene mostrato come poter monitorare le alterazioni aerobiche degli insilati mediante l'uso di termocamere.

- Presentazione dell'azienda Cornetti, del sistema produttivo e foraggero: allevamento di bovine da latte, da carne e di suini a ciclo chiuso.

- Illustrazione del funzionamento e dell'impiego delle termocamere.

- Applicazione pratica della termografia ai diversi tipi di insilato presenti in azienda e utilizzo di altre strumentazioni di campo.